Gdesign.it :: Come progettare siti web accessibili ed efficaci ::


Home » Principi » Variabili: La velocità di connessione

La velocità di connessione

di GDesign, 30 Ottobre 2001

Versione StampabileDownload in pdf


La velocità di connessione è una variabile che influenza notevolmente la progettazione delle pagine web. La maggior parte degli utenti non sopporta che il caricamento di una pagina richieda più di 20-25 secondi e quindi se la vostra pagina viene caricata lentamente il visitatore potrebbe andarsene prima ancora di iniziare a visualizzare i contenuti del sito. È necessario quindi eseguire il collaudo del sito a varie velocitàdi connessione per verificare che i tempi di caricamento delle pagine non superino i 20-25 secondi evitando di perdere potenziali visitatori.

Come velocità di connessione base, per effettuare il collaudo delle vostre pagine, si può considerare 28.8 Kbps, tipica degli utenti che utilizzano vecchi modem. Per poter effettuare un giusto collaudo delle nostre pagine dobbiamo sapere in che modo le pagine vengono inviate all'utente.

Quando si digita l'indirizzo web nel proprio browser, questo si connette al server web appropriato e richiede il file specificato. Il server, allora, fornisce il file in modo che il browser possa prelevarlo. La prima volta che si visita un sito, sarà necessario caricare sia il file Html che ogni immagine cui fa riferimento il codice Html.

Se successivamente si ritorna a visitare lo stesso sito, il browser preleva e analizza il file Html. Poi il browser controlla se le immagini specificate nel file Html sono già memorizzate nell'area cache del nostro computer.
La cache è un'area di memorizzazione temporanea delle pagine web e delle immagini, ed il browser tenta sempre di caricare le immagini dall'area cache piuttosto che ricaricarle dal web.

Questa breve spiegazione ci fa capire che dobbiamo stare attenti quando collaudiamo il nostro sito alle diverse velocità di connessione, poiché dobbiamo immaginare di essere un utente che visita il sito la prima volta. Proprio questo è il momento in cui l'utente sperimenta i tempi di prelevamento più lunghi.

Allora per effettuare un collaudo che ci dia realmente il tempo di caricamento è necessario svuotare ogni volta l'area cache del proprio browser.

La velocità di visualizzazione delle pagine è maggiormente influenzata dal numero e dalle dimensioni delle immagini contenute nelle pagine web.
Bisogna quindi non complicare troppo il progetto delle pagine riducendo il numero immagini. Considerando come connessione base 28.8 Kbps, nessuna immagine del sito web dovrebbe superare i 10-15 KB.

In fase di progetto, teniamo anche conto della funzionalità cache del browser, riutilizzando le immagini e la grafica quanto più possibile all'interno del sito.
Questo ci permetterà di avere oltre ad un aspetto uniforme delle pagine, anche un caricamento più rapido delle pagine. Infatti una volta che un'immagine è stata prelevata, questa permane nell'area cache per il numero di giorni specificato nelle apposite impostazioni del browser.

La maggior parte degli utenti non cambia queste impostazioni ed è quindi probabile che le immagini rimarranno nel disco fisso dell'utente per qualche tempo. Ogni volta che l'utente torna a visitare il nostro sito, verrà utilizzata la copia locale delle immagini, evitando di prelevare nuovamente le immagini dal server web.

^Top

Dai un voto a questo articolo:   HITS: 36 | VOTI: | MEDIA VOTI:     

Home:: Html:: Principi:: How To:: Download:: Tips:: Link:: Collabora:: Partners:: News&Updates:: Contatto:: Info

© 2001 - 2006 Giuseppe Di Carlo :: Riproduzione vietata ::

Utenti on line: 3