Gdesign.it :: Come progettare siti web accessibili ed efficaci ::


Home » Principi » La tipografia per il web: Nozioni

Nozioni

di GDesign, 30 Ottobre 2001

Versione StampabileDownload in pdf


La tipografia è l'equilibrio e l'interrelazione tra la forma delle lettere sulla pagina, un'equazione verbale e visiva che aiuta il lettore a comprendere la forma e ad assorbire la sostanza del contenuto. Essa svolge un doppio ruolo in qualità di comunicazione verbale e visiva; infatti man mano che i lettori analizzano una pagina, sono inconsciamente consapevoli di entrambe queste funzioni: per prima cosa studiano i modelli grafici generali della pagina e poi analizzano il linguaggio leggendo il testo.

Allora una buona tipografia stabilisce una gerarchia visiva per la prosa sulla pagina e fornisce punteggiatura visiva e accenti grafici che aiutano il lettore a capire le relazioni tra la prosa e le immagini, i titoli e i blocchi subordinati di testo.

Anche se le regole di base della tipografia sono molto simili per le pagine web e i documenti di stampa tradizionali, i caratteri stampati su carta e quelli visualizzati su schermo mostrano differenze non trascurabili.

Innanzi tutto lo schermo di un computer visualizza i caratteri tipografici ad una risoluzione assai inferiore rispetto a quella dei libri e delle riviste. Infatti la tipografia delle riviste e dei libri è in maggior parte composta da 1200 punti per pollici (dpi), mentre lo schermo di un computer visualizza raramente più di 85 dpi.

Inoltre l'area utilizzabile di uno schermo standard è molto inferiore rispetto alle pagine dei libri e delle riviste, e questo limita la quantità di informazioni visualizzabili su una pagina web senza scorrimento.

Ma la peculiarità della tipografia web è data dalla sua variabilità: le pagine web vengono create al momento dello scaricamento sul browser web; ogni singola riga di testo, titolo, carattere e relativo stile sono ricreati al momento dello scaricamento da un'interazione tra browser, server web e sistema operativo dell'utente.

Quindi, un carattere mancante, un browser obsoleto, o un set particolare di caratteri rappresentano una serie di imprevisti del processo di visualizzazione di una pagina web.

Per le probabilità che accada uno dei sopra citati imprevisti, un autore web non può essere sicuro al 100% che ogni lettore visualizzi le pagine sullo schermo così come lui le ha progettate.

^Top

Dai un voto a questo articolo:   HITS: 1 | VOTI: | MEDIA VOTI:     

Home:: Html:: Principi:: How To:: Download:: Tips:: Link:: Collabora:: Partners:: News&Updates:: Contatto:: Info

© 2001 - 2006 Giuseppe Di Carlo :: Riproduzione vietata ::

Utenti on line: 1